Navigare Facile

Origini su Roccarainola

Notizie su Roccarainola

Grazioso comune a pochi chilometri da Napoli, Roccarainola si trova nell'entroterra campano e offre ai suoi abitanti e visitatori un territorio ricco di storia, sapori e iniziative,

Tra le più celebri, vogliamo in questo paragrafo ricordarvi che il 24 giungo e il 14 dicembre vengono festeggiati dai rocchesi i due Santi Patroni protettori della città: San Giovanni Battista e Sant' Agnello Abate.

Il Santuario di Sant' Agnello Abate, patrono maggiormente venerato dai suoi cittadini, è stato inaugurato con una messa solenne nel 1986 dopo diversi mesi di ristrutturazione.

Il complesso così ristrutturato comprende al suo interno: un altare che riprende le linee architettoniche dell'abside, l'ambone che presenta una forma trapezoidale, ed importanti opere.

Oltre al Santuario di Sant' Agnello, una visita merita anche il Palazzo Baronale che risalirebbe al Quattrocento e costruito per volontà di Cola D'Agnano, purtroppo del primo edificio rimangono oggi pochissimi resti.

Il Palazzo della Corte che attualmente è la sede del tribunale e che dopo diversi lavori di restauro restano ancora le merlature del tetto ed il pozzo.

Roccarainola è una città che impronta principalmente le proprie attività sull'agricoltura questo grazie all'ampia zona montana che favorisce la coltivazione di alberi di nocciole.

Anche se negli ultimi anni questo comune sta concentrando le proprie risorse sul turismo e le attività alberghiere, oltre alla lavorazione del legno e quindi una maggior produzione di mobili e l'estrazione del clacare sulle colline.

 

 

Dove